Menu Chiudi

Chi è Susan Elisabeth George:

Sono rabdomante. Cerco l’acqua e i talenti delle persone intorno a me. Voglio trovare combinazioni insolite per arrivare a contaminazioni fruttuose. Sono stata docente universitaria, presidente di un corso di laurea interfacoltà all’Università di Pisa (“La Nave dei Folli: in cerca di nuove rotte nella formazione universitaria”, Pisa University Press 2013, una narrazione polifonica di studenti, docenti, amministrativi), presidente dell’Associazione Italiana per la Partecipazione Pubblica aip2 2016-2019 (“Coltivare Partecipazione”, 2020, La Meridiana, a cura di Susan E. George e Chiara L. Pignaris, racconti dal campo di processi partecipativi dell’aip2 in 4 sezioni: beni comuni, sviluppo locale, gestione creativa dei conflitti, la Scuola). Lavoro utilizzando la Teoria U e il Social Presencing Theater del Presencing Institute (Boston).

Perché firma il Global Enaction Manifesto:

"Firmo perché mi piace l'impostazione inter/transdisciplinare e sistemica del Manifesto che include il nostro rapporto con la società frammentata e disuguale, la terra bistrattata e il nostro potenziale spirituale/culturale più alto. Vede anche la necessità di situare i nostri tentativi all'interno di istituzioni che devono lavorare per la fioritura delle persone... Vorrei che diventassimo più porosi e capaci di fare tavole veramente rotonde e dialogiche e non cattedre rettangolari di esperti sordi... Vorrei che partissimo dai più giovani per capire come reimpostare la società e la nostra relazione con la terra... "
Global Enaction Manifesto
Susan Elisabeth George
Sperimentatrice di forme didattiche insolite, è stata presidente di un corso di laurea interfacoltà a Pisa

Firma anche tu il Global Enaction Manifesto!

Aderisci al Manifesto e racconta ciò che già stai facendo per adottarlo e la tua esperienza nel realizzarlo. Basta compilare il form a questo link:

http://www.enactionmanifesto.com/firma-il-manifesto/

La foto di copertina è di jplenio da Pixabay